Una leggerissima astringenza accompagna il corpo caldo e avvolgente.

TERRE 2010


Specialty Wood Aged Beer

Di colore marrone intenso con toni ambrati, limpida e piatta. Al naso, note maltate di caramello e di frutta sotto spirito, oltre a connotazioni tipiche dei grandi Barley Wine. In bocca, toni legnosi marcati che si stemperano nelle note di uva sultanina sotto spirito e morbidi accenni di malto e cioccolato. Una leggerissima astringenza accompagna il corpo caldo e avvolgente.

Ingredienti

Acqua, malto d'orzo, riso nerone, luppolo, lievito.

Note degustative

Formati

Note degustative

Formati


Grado alcolico
vol.

Gradi Plato

Colore (EBC)

Grado di amaro (IBU)

Temperatura di servizio

Abbinamenti

La storia della
TERRE 2010

Nel 2010, Teo consolida un progetto che gli stava a cuore da molto tempo e che affondava le sue radici nella sua storia familiare. Da sempre ribelle alla realtà vinicola del territorio, dopo aver aperto nel 1986 la prima birreria della zona, il suo cruccio era stato per molti anni di non essere riuscito a far bere al padre - piccolo produttore di vino come molti agricoltori della zona - le proprie birre. Ecco perciò che, con grande orgoglio, nella nuova cantina per gli affinamenti in botte, (nonché ex-pollaio di famiglia ed ex birrificio) alla presenza del padre, Teo portava alla ribalta di tutti i frutti del progetto Terre e Lune, due birre affinate in botti che avevano ospitato rispettivamente grandi vini rossi e bianchi, suggellando l’evento con un brindisi birrario assieme proprio a papà Enrico.

Hanno collaborato all’avvio del progetto le cantine: Arnaldo Caprai, Borgogno, Cantine Del Notaio, Castellare, Ceci, Conti Di Buscareto, Contini, Cottanera, Di Majo, Donnafugata, Fontanafredda, Marchesi Di Barolo, Masseria Liveli, Fratelli Muratori, Palari, San Patrignano, Sassicaia, Tenuta Podernovo, Tenute Silvio Nardi, Terre Di Balbia, Valle Reale, Vigneti Massa.

Video ricetta di Casa Baladin

Ti consigliamo anche: