Storia

Nasce a Piozzo (Cuneo) la birreria Le Baladin da cui il birrificio prenderà il nome dalla sua trasformazione in brewpub. Da subito vengono servite oltre 200 etichette di birre, soprattutto estere e soprattutto di produzione belga.

1986
Febbraio
1996
Luglio

La birreria Le Baladin si trasforma in brewpub per la produzione e la vendita diretta di birra. Nascono la Blonde e l’Ambrée (nelle versioni filtrate e non): le prime birre alla spina targate Baladin.

Nasce Super, la prima birra in bottiglia di Baladin, seguita a breve distanza dalla spina Brune disponibile solo in quel di Piozzo.

1997
Febbraio
1997
Agosto

Nasce Isaac, la bianca di ispirazione belga dedicata da Teo a suo figlio.

Nasce Niña, la bitter di ispirazione anglosassone spillata a carboazoto. Per la scelta del nome, Teo indice un concorso che verrà vinto da un simpatico ragazzo argentino.

1997
Settembre
1998
Dicembre

Nasce Nöel, una ale scura e dal corpo deciso, creata per celebrare il Natale.

Nasce Wayan, la saison dedicata alla figlia di Teo appena nata.

2000
Luglio
2000
Agosto

Esigenze di spazio impongono la prima trasformazione del pollaio dei genitori di Teo. I polli vengono sfrattati per far spazio alla cantina di fermentazione. Poco dopo, Teo si trova costretto ad inventarsi il birrodotto, un metodo creativo per trasferire il mosto dalla produzione (piazza di Piozzo) nel mitico pollaio.

Baladin presenta Isaac e Super al GBBF (Great British Beer Festival). Teo e l’amico di sempre Ago sono i primi rappresentanti italiani al mitico evento in UK. Un grazie speciale all’amico Kuaska per averci rappresentato e proposto ai colleghi inglesi.

2000
Agosto
2000
Ottobre

Nasce Nora, birra egizia, dedicata da Teo alla madre dei suoi figli.

La richiesta di birra cresce e si cambia impianto. Le dimensioni impongono un trasloco nell’ormai ex pollaio.

2002
Giugno
2003
Settembre

Nasce Selezione Baladin, la società di distribuzione che si occupa della vendita in Italia e all’estero delle birre Baladin e di una selezione di altri prodotti di qualità.

Nasce Elixir, importante birra fermentata con lieviti da whisky.

2004
Maggio
2005
Gennaio

Michael Jackson (The Beer Hunter), il più famoso assaggiatore di birre al mondo, pubblica una nuova edizione della sua guida: Great Beer Guide: 500 Classic Brews, citando la Isaac.

Nasce il Sidro Baladin, prodotto in collaborazione con gli amici francesi della sidreria Maeyaert, utilizzando le squisite mele della Savoia.

2005
Aprile
2005
Giugno

Teo viene insignito dalla danese Carlsberg del premio “Semper Ardens Awards for Beer Culture”: riconoscimento destinato a chi abbia saputo contribuire allo sviluppo della cultura birraria nel mondo. Teo, primo italiano a ricevere il premio, è stato riconosciuto come “promotore della cultura della birra nel mondo della gastronomia e della ristorazione”.

Nasce Mama Kriek, una birra su base Wayan con aggiunta di ciliegie griotte. Sull’etichetta compare Maria, la mamma di Teo, impegnata a cuocere i frutti utilizzati poi come speziatura per la birra.

2005
Settembre
2006
Agosto

Nasce il concetto di “Filiera Moralmente Controllata” con una sperimentazione di coltura di cereali (orzo distico primaverile) in 4 ettari, a Piozzo. È il primo passo che porterà il birrificio ad ottenere lo status di “agricolo”.

Nasce Erika, una birra stagionale fatta con miele di erica e rifermentata con melata di abete del produttore Thun. Il nome verrà poi cambiato in Mielika.

2006
Settembre
2006
Ottobre

Nasce il bicchiere per la degustazione della birra: il TEKU, dall’unione dei nomi dei due creatori TEo e KUaska

In occasione della presentazione della FIAT 500, viene realizzata un’edizione speciale della Super Baladin - la “Super 500” - realizzata in 500 bottiglie numerate. Viene fatto da FIAT un esemplare unico di 500 griffata Baladin: questo diventerà un modellino da collezione per gli appassionati venduto in una confezione speciale insieme alla Super 500.

2007
Marzo
2007
Giugno

Dopo 3 intensi anni di lavoro, nasce CASA BALADIN: ristorante birrario con camere. Il locale propone una cucina dedicata a percorsi di degustazione con la birra Baladin e un ambiente unico dove sentirsi a casa e rilassarsi, magari con il bagno turco o pernottando in una delle 5 camere.

Nasce Gusto, la birra su base Wayan ma enfatizzata nella speziatura del pepe, dedicata al gruppo di lavoro che ha realizzato Casa Baladin.

2007
Giugno
2007
Settembre

Nasce X-Fumè, variante della Xyauyù Oro ottenuta con l'infusione di foglie di tè Lapsang Souchong.

Vengono piantati i primi 10 ettari di orzo distico primaverile a Melfi (Basilicata) a conduzione diretta di Baladin.

2007
Ottobre
2008
Aprile

Nasce Ryad Baladin in Marocco, a Essaouira, con l’aiuto dell’amica Nicole Pavlin. Un luogo suggestivo, 8 stanze da sogno che rappresentano appieno l’amore di Teo per l’Africa.

Nasce Open Baladin, la prima birra open source della storia. La ricetta viene messa online con le quantità idonee per una produzione casalinga: l’obiettivo è la condivisione e la diffusione tanto da farne addirittura un concorso dedicato alla creazione di una birra per l’estate. Il mensile Wired dedica un lungo articolo a Teo e al suo progetto avveniristico.

2008
Maggio
2008
Novembre

Baladin viene premiato da Unionbirrai come birrificio dell’anno.

Xyauyù riceve il primo premio nel concorso “Birra dell’anno 2008” nella categoria dei barley wine (birre ad alta gradazione alcolica).

2008
Novembre
2008
Dicembre

Nasce Bottega Baladin: un negozio trasversale dove si esprime il gusto di Teo in altri prodotti rispetto alla birra. Bottega propone - oltre ai “classici” Baladin - una selezione di vestiti e tessuti d’arredamento.

Viene presentata la Guida alla Birre d’Italia 2010. Baladin ottiene importanti riconoscimenti come birrificio (chiocciola) e per le sue birre: Elixir, Erika, Lurisia 8, Lurisia 10, Lurisia 12, Nora e Xyauyù ottengono le 5 stelle.

2009
Febbraio
2009
Marzo

Viene aperto il nuovo birrificio a Farigliano. L’impianto fino ad allora utilizzato nel pollaio non era più in grado di soddisfare la crescente domanda e il conseguente aumento di produzione.

Nasce Open Baladin Cinzano, primo locale dedicato alla diffusione della cultura della birra artigianale italiana grazie alla messa in vendita, oltre che dei prodotti di Baladin, di ben 100 etichette di birre in bottiglia provenienti da tutta Italia che si affiancano a proposte alla spina a rotazione. Sono benvenuti anche alcuni produttori esteri che sovente propongono alla spina le loro chicche.

2009
Maggio
2009
Giugno

Teo Musso entra a far parte del consiglio direttivo di Assobirra. È la prima volta per un rappresentante del segmento artigianale.

Durante la festa Una Birra per l’Estate vengono piantate le piante di luppolo assieme ai tanti amici homebrewer.

2009
Luglio
2009
Settembre

Nasce Open Baladin Roma. Nel centro della capitale (Campo dei fiori) nasce un grande locale che rivisita il format già sperimentato mesi prima a Cinzano con 100 etichette di birre in bottiglia provenienti da diversi birrifici artigianali italiani.

Baladin Nöel vince la medaglia d’oro al Mondial de la Bière a Strasburgo.

2009
Ottobre
2009
Ottobre

Vengono raggiunti i 25 ettari di coltura di orzo a Melfi (in Basilicata) dove le condizioni climatiche ne favoriscono la crescita.

Vengono selezionati 5 ceppi di lievito ad uso esclusivo di Baladin prodotti rigorosamente in Italia.

2010
Gennaio
2010
Febbraio

Xyauyù riceve il primo premio nel concorso “Birra dell’anno 2010” nella categoria dei barley wine (birre ad alta gradazione alcolica).

Nasce il nuovo formato da 25 CL di Super e Isaac: le piccoline monodose.

2010
Marzo
2010
Marzo

Viene presentato il progetto “Sfuso Baladin”. Per il cliente che vuole portarsi a casa una birra servita alla spina, nasce un’innovativa bottiglia che ne garantisce la fragranza per alcuni giorni e un risparmio sul costo del packaging e riduce gli scarti in vetro.

Nasce Nelson, la birra chiara esclusivamente alla spina prodotta con il luppolo neozelandese Nelson Sauvin.

2010
Maggio
2010
Maggio

Dalla voglia di ritrovare i gusti “di una volta” in prodotti naturali, senza conservanti, semplici e buoni, nascono le Bibite Baladin: Ginger, Spuma Nera e Cedrata.

Nasce Cantina Baladin nell’ex pollaio, ex sala cottura: il luogo di riconciliazione tra birra e vino e fra Teo mastro birraio ed Enrico, suo padre, produttore di vino. La cantina di affinamento in legno ospita 160 barrique per il progetto Terre e Lune (ne parleremo nel 2011..) e per le Xyauyù.

2010
Maggio
2010
Giugno

Viene presentata la Guida alla Birre d’Italia 2011. Baladin ottiene importanti riconoscimenti, come birrificio (chiocciola) e per le sue birre: Isaac, Elixir, Erika, Mama Kriek, Nora e Xyauyù ottengono le 5 stelle.

Viene presentato il Mono Baladin, un originale progetto di “monogamia sonora” nel senso di rinascita del gusto dell’ascolto di sonorità d'altri tempi dove l’esaltazione o la contraffazione del suono non erano certamente gli obiettivi di chi costruiva impianti audio. Un ritorno all’analogico, in puro spirito Baladin.

2010
Novembre
2011
Gennaio

Nasce Baladin Cafè Saluzzo. Una vera e propria opera d’arte da visitare e dove poter assaggiare la produzione di Piozzo e qualche birra ospite.

Xyauyù Oro 2005 riceve il primo premio nel concorso “Birra dell’anno 2011” nella categoria dei barley wine (birre ad alta gradazione alcolica).

2011
Febbraio
2011
Aprile

L’estensione dei campi d’orzo a Melfi, condotti direttamente da Baladin, raggiunge i 68 ettari.

Nasce la “Super Arrogant” fatta da Teo in collaborazione con i mastri birrai americani Greg e Steve di Stone Brewing, i produttori della mitica Arrogant Bastard Ale.

2011
Maggio
2011
Giugno

Nelle sale italiane esce “Cars 2” della Disney Pixar. Gli amici e autori americani dedicano una piccola sequenza a Baladin e alla cittadina di Piozzo.

Nasce Birreria New York - voluta da Oscar Farinetti per rappresentare l’Italia nella grande mela - nella filiale statunitense di Eataly. Birreria è un grande brewpub situato all’ultimo piano di un grattacielo sulla quinta strada di fronte al mitico Flatiron di cui si può ammirare la parte superiore guardando fuori dalla ampie vetrate del locale. Teo, Leonardo e Sam (Dogfish Head) hanno creato tre ricette per altrettante birre prodotte in esclusiva per il locale. Sono: Gina (american pale ale aromatizzata con timo selvatico), Sofia (birra al frumento speziata con pepe nero) e Wanda (mild inglese alla castagna).

2011
Giugno
2011
Settembre

Nasce Baladin Nazionale, la prima birra 100% italiana che utilizza il malto d’orzo prodotto a Melfi, il luppolo di Cussanio (piantato nel 2008) e il lievito selezionato per Baladin in Italia.

Nasce Super Bitter, quasi una provocazione per gli amanti del luppolo. La base è la Super lavorata con luppoli americani in dry hopping.

2011
Settembre
2011
Settembre

Vengono presentate Terre e Lune, le birre dedicate al mondo del vino: Terre, dedicata al mondo dei vini rossi, prodotta con malto d’orzo e riso nerone ed affinata in botti che hanno ospitato grandi vini rossi italiani; Lune, prodotta con malto d’orzo e farro ed affinata in botti che hanno ospitato grandi bianchi rossi italiani. Entrambe le birre vengono affinate in Cantina Baladin.

Nasce “Zucca”, una birra dedicata alla festa della Zucca di Piozzo, in puro stile americano pumpkin ale.

2011
Ottobre
2011
Novembre

Nasce Baladin Café Cuneo, nella splendida cornice di Viale degli Angeli.

Nasce la Cola Baladin in collaborazione con Slow Food: utilizza esclusivamente le noci di cola prodotte dal Presidio Slow Food di Kenema (Africa) ed è caratterizzata da un colore amaranto tipico del vero frutto della cola. Parte dei proventi vengono dati alla Fondazione Slow Food per sostenere il Presidio di Kenema e per partecipare al finanziamento dei 1000 Orti in Africa promosso da Slow Food e FAO.

2011
Novembre
2011
Novembre

La classica birra scura Nöel trasforma il suo nome in Leön con lo scopo di non identificarla esclusivamente come birra stagionale ma di renderla fruibile durante tutti l’anno.

Nasce la birra di Natale “Nöel Vanille”. Scura, con una buona schiuma, Nöel Vanille incanta per l'esplosione di profumi che rimandano a un mondo festoso di coccole e dolce oziare. Caratterizzata dalla nota di cioccolato che va a mescolarsi con profumi di frutta secca e toffee, in questa versione, Nöel sprigiona un persistente aroma di vaniglia (da qui il nome).

2011
Dicembre
2011
Dicembre

Baladin raggiunge un importante traguardo di produzione: 9.000 ettolitri/annui. Un grande risultato ma ancora lontano dai 18.000/20.000 necessari per garantire la piena sostenibilità di tutto il ciclo di lavorazione: dalla produzione della materia prima, alla produzione delle risorse energetiche e alla distribuzione del prodotto.

La linea delle birre classiche (Isaac – Nora – Wayan – Super – Leön – Elixir) e la Cantina (tutte le Xyauyù e l’Esprit de Nöel) vengono tappate con tappo in sughero protetto da gomma lacca. Questo per ricercare naturalità, riciclo e ritrovare una gestualità tanto amata dai ristoratori.

2012
Gennaio
2012
Gennaio

Il Birrificio Baladin cambia la sua denominazione sociale in Birrificio Baladin Società Agricola. Siamo finalmente diventati una società agricola grazie alla produzione diretta della quasi totalità dell’orzo per la produzione del malto base e di parte del luppolo.

Viene installato il silos da 50 tonnellate che ospiterà il malto di Baladin. Si ottimizzano i costi di trasporto riducendoli del 40% e si evita di movimentare a mano centinaia di sacchi del peso di 25 chilogrammi ciascuno.

2012
Febbraio
2012
Febbraio

Xyauyù Oro 2008 riceve il primo premio nel concorso “Birra dell’anno 2012” nella categoria dei barley wine (birre ad alta gradazione alcolica).

Teo con Leonardo e Sam Calagione, in collaborazione con l’archeologo Patrick McGovern “Dottor Pat”, realizzano la birra “Etrusca” utilizzando ingredienti tipici di quell’epoca storica. I tre birrifici differenzieranno le birre fermentandole in modo differente: Baladin, per esempio, in legno e Dogfish Head in uno speciale maturatore in bronzo.

2012
Marzo
2012
Maggio

Inaugurazione semi-ufficiale del rinnovato Birrificio Baladin Società Agricola. Vengono rivisti tutti gli ambienti, personalizzati in puro stile baladiniano per accogliere gli appassionati e per trasmettere - attraverso colori e immagini - la filosofia di Baladin e le fasi di produzione della birra artigianale di Piozzo (... e Farigliano).

Viene presentata la Guida alla Birre d’Italia 2013. Baladin ottiene importanti riconoscimenti sia come birrificio (chiocciola) sia per le sue birre: Isaac, Super e Xyauyù Oro 2008 come birra “slow” (massimo riconoscimento); Lurisia 4 come birra “quotidiana” e Elixir come “grande” birra.

2012
Maggio
2012
Maggio

Nasce Petit Baladin a Torino in San Salvario. La birra di Piozzo sbarca ufficialmente in un suo locale nel capoluogo del Piemonte in pieno stile anni settanta: informale, curato e con cucina a vista.

Nasce la birra YI-ER dalla collaborazione di Teo con l’amico e compagno fin dagli albori del movimento birraio italiano: Agostino “Ago” Arioli del Birrificio Italiano. Teo ha realizzato una birra ad alta fermentazione di ispirazione Imperial Russian Stout ad alta gradazione alcolica (11°) fermentata in botte di rovere, che ha costituito la base maltata del blend. Ago ha realizzato una birra a bassa fermentazione da 8° fermentata in acciaio e con l’aggiunta di lamponi che ha costituito la parte luppolata del blend. La prima “cotta da accoppiare” è stata realizzata nel birrificio Baladin di Farigliano durante gli Open Days 2012. L’unione di queste due birre ha generato la birra blend YI-ER dalla gradazione alcolica di 9,5°: una birra dallo stile equilibrato e unico.

2012
Luglio
2012
Luglio

Apre il NO.AU a Roma, piccolo locale in centro dove regnano birre specialissime, riserve di Teo e Leonardo e da tutto il mondo e cucina di Gabriele Bonci. Alla spina, principalmente cask (birra cruda).

Si chiamano Befanà (Francesco Conforti & Davide Pedrini), Óttemel (Egidio Latronico), Tròppel (Maurizio Caselli & Alessandro Gardelli) e Fèrmete (Associazione Birrando Gustando): 4 birre prodotte da Baladin in collaborazione con i vincitori del concorso “Una birra per l’Estate 2011” e del “Campionato Italiano Homebrewer 2011”, grazie al supporto di MoBi e all’associazione “Birrando Gustando”. Anche questo, secondo noi, fa parte della divulgazione della cultura della birra artigianale italiana. Un’esperienza meravigliosa e un bel momento di condivisione.

2012
Luglio
2012
Ottobre

La raccolta di luppolo italiano è stata abbondante e di qualità: ancora più appassionati potranno gustare Nazionale 2012, una chicca tutta italiana.

Nasce l’archeo birra ƎTRUSCA da una ricetta creata con Leo e Sam in marzo. Leo la rifermenta in anfora, Sam in bronzo e Teo in legno: 3 birre dalla costruzione complessa ma comune e 3 anime differenti.

2012
Ottobre
2012
Ottobre

La mitica Oro 2009 ha terminato il suo riposo di 2 anni ed è pronta per essere gustata. L’affianca Barrel, stesso prodotto ma affinato in botti di rum, e Fumè, affinata in botti di whisky scozzese.

Esprit De Nöel Baladin - ovvero «lo spirito del Natale» - un esperimento che Teo Si è divertito a fare con la complicità degli amici della distilleria «Villa Rosati» di Neive (CN). Esprit De Nöel Baladin nasce da una birra del 2011 distillata e lasciata riposare in rovere fino a che il suo spirito non si fosse armonizzato con i profumi delle botti che la ospitavano. Una piccola chicca da offrire agli appassionati e agli amanti del bere con gusto ed eleganza. Di colore paglierino limpido, al palato si propone con tutta la sua morbidezza con leggere note legnose e di cioccolato.

2012
Dicembre
2013
Gennaio

Immagine rinnovata per la birra “open source” di Baladin.

Pepper è una birra chiara in stile saison che, in realtà, è stata prodotta come "pilot" della nuova versione (2013) di Wayan per studiare l'equilibrio tra vari tipi di pepe. Nella sua genesi, inoltre, test sull’influenza dei lieviti nel gusto della birra.

2013
Febbraio
2013
Febbraio

Un grazie speciale a Xyauyù Barrel, Leön, Terre e Lune: dopo il 2008, il Birrificio Baladin torna sul podio del contest italiano dedicato alla birra artigianale.

Nasce MeM da una reinterpretazione di un classico Baladin: birra Elixir, caratterizzata dall’uso di un luppolo americano ma… 100% italiano! Ambrata con schiuma persistente, di Elixir mantiene il carattere deciso e la grande attenuazione dovuta all’uso di lieviti da whisky. MeM è però tutta da scoprire grazie al suo aroma italo-americano in cui è evidente la nota affumicata data dai malti. Il luppolo, di qualità Cascade, viene prodotto dall’azienda agricola Frè a pochi chilometri da Piozzo: MeM, infatti, sta per Musso e Musso dai cognomi di Teo Musso e Antonello Musso, proprietario di Frè.

2013
Febbraio
2013
Marzo

Ultimi nati della famiglia delle Kikke Baladin, questi cioccolatini sono il frutto della collaborazione con Sabadì dove Simone Sabaini, guida dell’azienda di Modica, e Teo hanno sviluppato l’idea di creare sei gustosi prodotti da abbinare specificatamente alle birre della linea classica Baladin. Ecco allora, confezionati in eleganti e colorate scatoline contenute in un altrettanto accattivante display i cioccolatini Isaac, Wayan, Nora, Super, Leön ed Elixir, ognuno creato per essere abbinato alla birra di cui porta il nome. Sicuramente delle dolcezze che non mancheranno di incuriosire e di creare nuove opportunità nel mondo della ristorazione e della birra di qualità.

Esce nelle libreria: “Tutta colpa di Teo” omaggio di Feltrinelli scritto da Mario Drago che racconta l’avventura di Teo Musso, Baladin e della birra artigianale.

2013
Maggio
2013
Luglio

Baladin 3.3: addio e grazie 25 centilitri, benvenuto 33 centilitri!

Alla Xyauyù viene abbinato un prodotto dell’eccellenza agricola italiana: il tabacco Kentucky, aggiunto con infusione a freddo in barrique di rovere. È così che prende vita Xyauyù Kentucky: una birra dai profumi e dai sapori decisi, ma allo stesso tempo delicati. Color oro-rosso carico, priva di schiuma e gasatura, al naso offre sentori di frutta secca, ciliegia sotto spirito e tabacco macerato. In bocca gli aromi di vaniglia contrastano con la sensazione piccante, quasi di cuoio, tipica del Kentucky.

2013
Settembre
2013
Settembre

Venerdì 13 settembre 2013 viene inaugurato ufficialmente Baladin Milano, il primo locale Baladin nella città del Biscione.

Sei birre birre Baladin sono le migliori d'Italia secondo il primo concorso Cerevisia, nato per la valorizzazione delle eccellenze birrarie. Le birre sono state giudicate divise in due categorie: Alta fermentazione e Bassa fermentazione. Prima fra le migliori birre ad alta fermentazione è la nostra "Birra Nazionale 3.3”.

2013
Novembre
2013
Dicembre

Gold One (Mauro Queirolo), W Two e Christmas Tree (Fabio Donelli – Alice Davoli): nuove esperienze casalinghe prodotte nel pentolone grande. Una nuova occasione di condivisione con i nostri amici homebrewer.

Serie limitatissima di 500 bottiglie del distillato di birra Baladin al quale è stato aggiunto, con il procedimento di luppolatura a freddo, il luppolo italiano in fiore proveniente dalle nostre coltivazioni piemontesi. Pur mantenendo la morbidezza del distillato ordinario, sono presenti delicate note erbacee leggermente amaricate. Il colore rimane limpido, paglierino.

2013
Dicembre
2014
Marzo

Questo risultato rende fieri tutti noi… Grazie a Xyauyù Oro, Xyauyù Barrel, Lune, Terre e Mielika per il premio di “Birrificio dell’anno”.

Apre Open Baladin nel centro di Torino: 38 spine a disposizione per i migliori birrifici artigianali italiani all’ombra della Mole Antonelliana.

2014
Marzo
2014
Aprile

Su 4.754 birre giudicate, Xyauyù ottiene la medaglia di bronzo nella categoria “Experimantal Beers” della World Beer Cup.

Nasce la birrenoteca Bibendum Baladin, un nuovo luogo dove il mondo della birra artigianale si fonde con quello del vino per dare vita ad uno spazio di scambio e degustazione.

2014
Maggio
2014
Giugno

Super Bitter vince la categoria “Nord d’Italia – Alta Fermentazione” per il premio Cerevisia.

Nasce Xyauyù, il barley wine ossidato fiore all’occhiello della sperimentazione di Teo. In breve tempo diventano 3: Oro, Argento e Rame.

2014
Settembre
2014
Dicembre

16.000 ettolitri/anno prodotti. Un traguardo importante ma in linea con le aspettative per garantire la sostenibilità del ciclo di produzione: dalla terra al bicchiere.

Diamo il benvenuto a Slip, birra in stile Kölsch, nata dalla ricetta Gianriccardo Corbo, homebrewer che si è aggiudicato il diritto di vedere realizzata una propria birra grazie ai risultati ottenuti nel Campionato Italiano Homebrewing indetto da MoBl.

2015
Marzo
2015
Aprile

Apre Baladin Jesolo “La Guinguette”. Con il termine guinguette sono identificati tutti quei locali nati nei dintorni di Parigi dove, in modo informale, si può non solo mangiare ma anche ascoltare musica e ballare; in Italia sono conosciuti come “balere”. Una nuova avventura targata Baladin in una delle località balneari più famose dello stivale.

Nasce Baladin Suzy Dry. Al naso ha note delicate e fresche di fiori bianchi e uva fragola In bocca si sovrappongono aromi leggermente vinosi e morbidi sentori di prugna sostenuti da una leggera e gradevole acidità che rende la birra alquanto beverina; il tutto con un grado alcolico difficilmente riconoscibile al gusto. Il finale si chiude sulla freschezza delle note pepate che ben si armonizzano con la delicatezza dei cereali impiegati per produrla.

2015
Maggio
2015
Settembre

Baladin e Mr. Malt (www.mr-malt.it) hanno creato l’evoluzione del kit estratti di malto dedicato alla Open Amber. Gli homebrewer potranno replicare tutte e tre le birre Open (White, Gold e Amber) partendo dalle materie prime: malto d’orzo, luppolo, lievito e spezie dove necessario. Tutte le quantità sono dosate e una dettagliata guida aiuterà il birraio durante tutte le fasi del processo di produzione.

Nasce Mela Zen: la ricetta utilizza mele e zenzero, due eccellenze dell’agricoltura. Una bevanda fresca, gustosa e intrigante adatta al palato di grandi e piccini.

2015
Novembre
2015
Novembre

Nasce Baladin Metodo Classico. Tutte le birre prodotte da Teo Musso sono rifermentate in bottiglia ma, in questo caso, il concetto viene estremizzato con lo scopo di esplorarne i più intimi segreti e le sfumature più nascoste.

Nasce Baladin POP: la prima birra artigianale in lattina. Si tratta di una birra in pieno stile Baladin reinterpretata in chiave popular con l’intento di proporre un prodotto di alta qualità ma facilmente fruibile.

2015
Novembre
2016
Gennaio

RateBeer - importante sito statunitense attraverso cui gli appassionati provenienti da tutto il mondo possono proporre, commentare e giudicare le birre, i birrifici e i pub – premia Baladin in 4 categorie. Xyauyù Barrel (GOLD MEDAL – The Best Beers by Style Category – Barley Wine); Xyauyù Barrel (Top beer by Country – Italy); Birrificio Baladin (Top Brewer by Country – Italy); Open Baladin Roma (Top Places To Have A Beer In The World).

Birra dell’anno: Baladin si aggiudica 5 premi in 4 categorie. Xyauyù Kentucky 1° posto categoria “Alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana (Barley Wine)”; Xyauyù Barrel 1° posto categoria “Affinate in legno, alta e bassa fermentazione”; Lune 2° posto categoria “Affinate in legno, alta e bassa fermentazione”; Xyauyù Fumè 3° posto categoria “Affumicate, alta e bassa fermentazione”; Nora Sour 3° posto categoria “Birre Acide”.

2016
Marzo
2016
Aprile

Esce la nuova edizione della "Guida alle birre d'Italia" edita da SlowFoodEditore. Il birrificio Baladin ottiene la Chiocciola e diversi riconoscimenti. Ecco le magnifiche 6: Birra quotidiana: Isaac; birra che ha come caratteri principali equilibrio, semplicità e piacevolezza Birra Slow: Mama Kriek - Terre - Xyauyù; birre che raccontano la storia di un territorio, di un birrificio o di un birraio. Grande birra: Super e Lune; birre da non perdere.

A Cuneo arriva Open con 32 spine dei migliori artigiani d’Italia e il primo Open Lab, il laboratorio per homebrewer.

2016
Maggio
2016
Giugno

Baladin si aggiudica due primi posti in due categorie per il concorso birrario Armonia! Wayan è risultata medaglia d’oro nella categoria Saison, mentre Isaac nella Wheat Beer.

Viene inaugurato con quattro giorni di grande festa dal 13 al 16 luglio 2016 il nuovo birrificio Baladin. La nuova sede sorge su una proprietà di 73.000 m2 - comprendente, tra l’altro, una bellissima cascina - ed è immersa in un parco mozzafiato chiamato Baladin Open Garden.

2016
Luglio
2017
Febbraio

RateBeer - importante sito statunitense attraverso cui gli appassionati provenienti da tutto il mondo possono proporre, commentare e giudicare le birre, i birrifici e i pub – premia Baladin in 4 categorie. Birrificio Baladin (Top Brewer by Country – Italy) - Xyauyù Barrel (The Best Beers In The World – TOP 100 beers) - Xyauyù Barrel (SILVER MEDAL – The Best Beers by Style Category – Barley Wine) - Xyauyù Barrel (Top Beer by Country – Italy) - Open Baladin Roma (Best Places For Beer – Italy)

Premio come Birrificio dell’anno per il quarto anno consecutivo. Le medaglie a: Nazionale, Xyauyù, Xyauyù Barrel, Lune. Menzione d’onore a Terre.

2017
Febbraio
2017
Maggio

Nasce Finipa, session IPA proposta da Mattia Ruzzafante, homebrewer e Birraio X 1 Giorno grazie alla sua vittoria al campionato italiano di homebrewing organizzato da Mo.Bi.

Super festeggia 20 anni con 3 edizioni speciali e limitate della birra icona di Baladin. Super Mosaic, caratterizzata dal luppolo Mosaic, Super Gentile, con la nocciola Tonda Gentile del Piemonte e Cinnamon, caratterizzata dalla cannella  

2017
Maggio
2017
Giugno

Dopo una lunga campagna di crowdfunding il Baladin Open Garden apre le sue porte per la sua prima Estate nel Garden: una stagione di eventi, spettacoli e concerti per diffondere la cultura della birra artigianale e creare un forte momento di condivisione sia per la community Baladin sia per gli appassionati del mondo brassicolo.

Nasce Andrey, american wheat ale, da una ricetta di Sebastiano Cannata homebrewer e Birraio X 1 Giorno grazie alla sua vittoria al campionato italiano di homebrewing organizzato da Mo.Bi.

2017
Giugno
2017
Agosto

Apre Baladin Caselle Aeroporto, situato nell'area partenze dell'aeroporto internazionale di Torino. In una grande scatola di birra Nazionale, il simbolo della birra artigianale 100% italiana, verranno servite le birre “vive” prodotte a Piozzo e si potranno gustare hamburger e piatti di qualità che faranno di questo piccolo gioiello, un vero e proprio gastro-pub.

Nasce la birra Baladin Garden. Birra speciale, stile smoked ale, dedicata al crowdfunding Baladin Open Garden che utilizza orzo maltato artigianalmente e tostato all'interno del forno a legna della Cascina Baladin. Imbottigliata in magnum in esclusiva per i contributori del crowdfunding, viene proposta sfusa nei locali Baladin e nelle fiere.

2017
Ottobre
2017
Novembre

Apre Baladin per FICO. Nel più grande parco agroalimentare d'Italia (FICO - Fabbrica Italiana Contadina) siamo presenti con un brewpub: birrificio con annessa area didattica e una zona dedicata alla somministrazione con hamburgeria. Inoltre, per poter rappresentare l’Italia della birra artigianale indipendente, ci siamo presi in carico la gestione di un beer shop con l’idea di fornirne uno spaccato accuratamente selezionato.

Nasce Super Arrogant 20 anni. La Arrogant Bastard Ale, mito americano, nasce nel 1997 proprio come la Super Baladin. Teo e Greg amici da sempre, decidono di produrre assieme una birra “edizione speciale” che ne festeggi questo importante compleanno. Baladin seleziona i cereali e si occupa della fermentazione e Arrogant Brewing sceglie il luppolo. Ne nasce un’interessante birra caratterizzata dal corpo importante dato dal malto con un elevato grado di amaro caratterizzato da profumi e aromi resinosi, agrumati di pompelmo e di spezie del luppolo americano Chinook.

2017
Dicembre
2017
Dicembre

Nasce Baladin Zanzibar, un resort pensato come un piccolo villaggio affacciato sul mare dove la semplicità, piuttosto che il lusso, ti faranno sentire come a casa.

Nöel Liquirizia nata per festeggiare il Natale 2017.

2017
Dicembre
2018
Gennaio

Nasce Magika, birra sperimentale ispirata alle double belga.

Nascono Super FICO e Ruggine, birre speciali servite solo alla spina nei punti ristoro di FICO Bologna

2018
Febbraio
2018
Febbraio

Nasce Eurhopea, birra sperimentale con materie prime 100% europee.

Nasce Nazionale Gluten Free. La prima 100% italiana anche gluten free!

2018
Marzo
2018
Maggio

Nasce la birra dell'Università di Udine. Birra didattica prodotta assieme agli studenti dell'ateneo friulano.

Nasce Soraya, la summer ale dedicata da Teo Musso alla sua ultimogenita.

2018
Giugno
2018
Luglio

Nascono Nazionale Bio Revolution e Fair Cinnamon. Le due birre che raccontano l'Italia e il mondo fatte per il consorzio Altromercato, la principale realtà di Commercio Equo e Solidale in Italia.

Birraio X 1 Giorno. Nasce Rebelot, la birra di Gianluca Toso, homebrewer che ha potuto lavorare con i nostri mastri birrai avendo vinto la tappa piozzese del campionato italiano di homebrewing promosso da Mo.Bi.

2018
Luglio
2018
Settembre

Baladin presenta Kioke al Salone del Gusto di Torino, una birra che unisce la tradizione brassicola italiana alle grandi botti in legno di Cipresso realizzate a mano da artigiani giapponesi.

Nasce il Beermouth: un Vermouth a base di birra creato dall’unione delle tradizioni vinicola e brassicola grazie alla “lucida, visionaria follia” di Teo Musso.

2018
Ottobre