A chi mi chiede dove sia il confine tra lavoro ed arte rispondo che è l'ultimo centimetro di pelle del dito mignolo che rimane attaccato alla terra. Sono un imprenditore anomalo, faccio poco i conti, mi lascio solamente guidare dalle emozioni!

Teo Musso

Matterino Teo Musso nasce in Piemonte, a Piozzo, il 05 marzo 1964 in una famiglia di agricoltori.

Si descrive così: "Sono un provocatore. Rifiuto alcune convenzioni legate alla cultura del gusto e con la mia birra voglio creare paradossi. Io stesso lo sono: per la scuola italiana sono un ignorante, ma nonostante questo mi chiamano spesso a insegnare, a tenere corsi anche nelle università. Penso di essere uno che ama le cose belle, da qualsiasi posto arrivino e indipendentemente dal valore che hanno. Amo sperimentare e offrire agli altri il frutto delle mie esperienze, anche per vedere che cosa succede! A chi mi chiede dove sia il confine tra lavoro e arte rispondo che è l'ultimo centimetro di pelle del dito mignolo che rimane attaccata alla terra. Sono un imprenditore anomalo, faccio poco i conti, mi lascio solamente guidare dalle emozioni!"

Bastano poche righe per capire chi è Teo Musso, considerato uno dei rappresentanti più significativi di un nuovo modo di intendere la birra ovvero rigorosamente artigianale.