Armonia di luppoli per una IPA tutta italiana che lascia la bocca pulita e appagata.

L'IPPA


Il nostro modo di fare... India Pale Ale (IPA) all’italiana

Una birra che si presenta di colore ambrato brillante con schiuma bianca. Al naso, evidenti note agrumate di mandarino unite a sentori di melone e mango. In bocca risulta evidente la particolare rilettura delle classiche IPA inglesi dove il ceppo di lievito selezionato e coltivato nel birrificio ne determina l’imprinting assolutamente Baladin.

Una birra sorprendentemente beverina che lascia la bocca pulita e appagata, grazie alla sua equilibrata amaricatura e all’armonia tra i luppoli usati.

Ingredienti

Acqua, malto d’orzo, luppolo, lievito.

Note degustative

Formati

Note degustative

Formati


Grado alcolico
vol.

Gradi Plato

Colore (EBC)

Grado di amaro (IBU)

Temperatura di servizio

Abbinamenti

La storia della
L'IPPA

Teo Musso interpreta con ingredienti 100% italiani lo stile delle India Pale Ale.

Lo fa a modo suo, dando un tocco personale non strettamente legato ai canoni di riferimento. L’IPPA fa parte del progetto Dalla Terra alla Birra nato per promuovere la filiera italiana. I quattro luppoli (Cascade, Chinook, Comet e Magnum) che caratterizzano il bouquet di questa birra, sono nati e cresciuti nei campi del Bel Paese.

La composizione del terreno ha trasferito sfumature di sapore a questi luppoli aromatici apportando un tocco personale ai profumi e al gusto. Mai, prima d’ora, Baladin aveva prodotto una IPA, lo ha fatto oggi, senza ricercare estremismi e volendole far parlare un linguaggio tutto italiano.

Video ricetta di Casa Baladin

I nostri consigliati: