A A A
Baladin News

Innovazione

Ricerca e Sviluppo-il pensiero Baladin

Il pensiero che guida le attività di ricerca e sviluppo del birrificio agricolo Baladin sono da ricercarsi in un messaggio chiaro e conciso lanciato da subito, nel 1996, dal suo fondatore e mastro birraio Teo Musso: “gusto in evoluzione”.
E’ proprio questa tendenza a voler evolvere a 360 gradi il prodotto, le tecniche produttive, il pensiero, la comunicazione che hanno guidato e guidano la visione di Baladin e che lo rendono un esempio a cui in tanti si ispirano. A titolo esemplificativo, illustriamo alcune tappe importanti di questo percorso di evoluzione.
 

Laboratorio di analisi

Saper innovare significa anche saper investire per il futuro.
Il laboratorio di analisi ne è la dimostrazione concreta. 
La volontà di controllare la qualità della produzione, di fare ricerca sulle ricette (anche analizzando il passato), di produrre in autonomia uno degli ingredienti tra i più importanti nella produzione della birra (lo lievito), di voler innovare esplorando nuove tecniche di produzione, hanno reso necessario la pianificazione di questo investimento.
L’attuale laboratorio di analisi è al suo primo step di evoluzione.

Laboratorio di affinamento-Cantina Baladin

L’industria chiama i “luoghi di ricerca” reparto R&D (Research & Development), gli artigiani come noi necessitano di avere dei “luoghi” dove fare ricerca che spesso si confondono con spazi molto emozionali perché oltre ad innovare, emozionano. Il nostro “luogo di ricerca” si chiama Cantina Baladin. E’ infatti in questa particolare cantina di fermentazione che si sviluppa uno dei progetti più importanti, visionari e caratterizzanti del mondo Baladin. Lo studio e l’evoluzione di tecniche di macro ossidazione applicate alla birra.
 

Collaborazioni

Innovare vuol dire anche sapere collaborare. Non tutto si può fare da soli. Occorre per arrivare agli obiettivi che ci stanno di fronte, saper scegliere partner che stimolino le idee o che le portino avanti attraverso la loro specifica professionalità.
Che si tratti di creare un nuovo prodotto, di condividerne la creazione con colleghi birrai, che si lavori su una nuova tecnica di produzione o sulla coltivazione di un ingrediente, Baladin in puro stile “open” è disposta a condividere, collaborare a ricercare sostegno.
 

Didattica

Innovare significa contribuire alla crescita culturale delle future generazioni, nel nostro caso di mastri birrai o i futuri professionisti che lavoreranno nella crescita del
comparto agro-alimentare e nella fattispecie, quello brassicolo. Teo Musso, guida e mastro birraio del birrificio agricolo Baladin, presta costantemente la sua esperienza quale docente in alcune università italiane.
 

Eco sostenibilità

Su questo tema siamo ambiziosi ma consapevoli.
Abbiamo intrapreso un percorso che vuole accompagnarci ad essere completamente autonomi nella produzione del nostro fabbisogno energetico e vogliamo investire perché l’impatto ambientale del ciclo produttivo, sia tendente al minimo assoluto.
 
 

Il nuovo birrificio

Baladin sta progettando un nuovo birrificio dove la parola innovazione guiderà la maggior parte delle scelte tecnologiche e filosofiche che verranno adottate per la creazione di questo luogo.

Il futuro oggi

Questa voce oggi è volutamente lasciata “in bianco”. Vogliamo che diventi una bacheca dove verranno esposti i progetti innovativi che rappresenteranno il futuro di Baladin mano a mano che verranno attivati. Sappiamo molto bene cosa scrivere, vedrete…
 

Questo sito utilizza unicamente cookie tecnici (cookie di sessione, analytics e cookie di funzionalità). Per saperne di più e per negare il consenso all’utilizzo dei cookie clicca qui. Procedendo nella navigazione o chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie.