Un omaggio ai grandi vini italiani.

TERRE 2014


Specialty Wood Aged Beer

Alla vista si presenta con un bel colore ambrato scuro dai riflessi rosso rubino, limpida e senza schiuma, piatta.

Al naso la scena è dominata dal profumo di vaniglia e toffee, ma una volta scaldatasi, i profumi si evolvono verso sentori di frutta cotta e note agrumate e vinose.

Al gusto spiccano il caramello e la frutta cotta che anticipano leggere note astringenti ed acidule riconducibili a toni di mela verde coperti comunque dal calore alcolico e da un finale lievemente pepato.

Ingredienti

Acqua, malto d'orzo, riso nerone, luppolo, lievito.

Note degustative

Formati

Note degustative

Formati


Grado alcolico
vol.

Gradi Plato

Colore (EBC)

Grado di amaro (IBU)

Temperatura di servizio

Abbinamenti

La storia della
TERRE 2014

Nel suo excursus sulle ossidazioni Teo decise, nel 2010, di dar vita ad un nuovo progetto e di trasformare l’ex birrificio, che nel frattempo si era trasferito in locali più ampi, in una cantina di affinamento in botti.

Acquisì perciò botti di pregiati vini da blasonati produttori italiani per affinare due nuove birre create appositamente. La prima birra venne chiamata Terre e dedicata al mondo dei vini rossi. Prodotta con malto d’orzo e riso nerone ed affinata in botti che avevano ospitato grandi vini rossi italiani, è stata presentata ufficialmente insieme alla sorella Lune, nel settembre 2011.

Hanno collaborato all’avvio del progetto le cantine: Arnaldo Caprai, Borgogno, Cantine Del Notaio, Castellare, Ceci, Conti Di Buscareto, Contini, Cottanera, Di Majo, Donnafugata, Fontanafredda, Marchesi Di Barolo, Masseria Liveli, Fratelli Muratori, Palari, San Patrignano, Sassicaia, Tenuta Podernovo, Tenute Silvio Nardi, Terre Di Balbia, Valle Reale, Vigneti Massa.

Video ricetta di Casa Baladin

Ti consigliamo anche: