A A A
Baladin News

Marzo 2015

50%

   

Nel 2008 nasce il progetto Open, la prima birra “open source” la cui ricetta venne pubblicata online sul sito internet di Baladin con la volontà di offrire agli homebrewer (produttori non professionisti che producono per hobby la propria birra ad uso esclusivamente privato e quindi non commerciale) la possibilità di replicare e reinterpretare una birra creata per i pub, da un mastro birraio professionista: Teo Musso.

Questo sito utilizza unicamente cookie tecnici (cookie di sessione, analytics e cookie di funzionalità). Per saperne di più e per negare il consenso all’utilizzo dei cookie clicca qui. Procedendo nella navigazione o chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie.